Industria, Agricoltura e Tecnologia

TEDxBologna porta in teatro chi nella vita ha fatto della sua idea un’eccellenza

Ufficio Stampa 2014-2015-2016, presentatrice

Edizione 2014

 

Grande attesa per il TEDx bolognese che quest’anno vedrà 18 speaker avvicendarsi ogni 18 minuti sul memorabile palco del Teatro Duse di Bologna il prossimo 25 ottobre.

Il fil rouge nella scelta dei protagonisti è stata la loro eccellenza di pensiero e del saper fare italiano. La ricchezza di visioni alternative tutte insieme in una giornata. Tra le novità di quest’edizione il Music&Art: un progetto realizzato in collaborazione con Sounday, Digital Music Ecosystem, per individuare e sostenere nuovi talenti in ambito musicale.

 “I TEDx rispecchiano rigorosamente la formula del TED, - dichiara Andrea Pauri, curatore dell’evento bolognese -  sul palco solo persone che hanno fatto, grazie al proprio genio, cose importanti e di successo. Questo è uno dei motivi per il quale migliaia di persone in tutto il mondo si ritrovano a seguire queste conferenze. Pensate che i video TED hanno raggiunto oltre un miliardo di visualizzazioni. “

Pauri, in questa quarta edizione bolognese, ha scelto di portarci “Nella Meraviglia e nell'Oscurità”, tema volutamente emozionale ed evocativo, che ispirerà tutti i talks della giornata.

 “L’emozione di TEDx – racconta Pauri -  è accostata all’oscurità, all’inesplorato, al buio, poiché è proprio di qui che nasce la meraviglia”.

 Venire a TEDx significa essere contaminati da nuovi punti di vista. Si parlerà dei campi più disparati dello scibile umano.

Speaker tra i 20 e i 94 anni si succederanno sul palco, ci saranno performer che giocheranno e balleranno con la tecnologia,  un venture capitalist da quasi mezzo miliardo di dollari, un fisico tra i primi al mondo a realizzare al CERN esperimenti con l'antimateria, un giovane diplomatico recente vincitore della competizione internazionale organizzata dall'ONU, un avvocato innovatore in campo monetario, l'inventore della bicicletta senza raggi, un imprenditore pioniere nella realizzazione di benefit corporation in Italia, un comunicatore di nuovi loghi, un'appassionata sottosegretaria al ministero dell'Istruzione, un collettivo di artisti sorridenti, gli ideatori e realizzatori di un'auto ad energia solare, la prima maestra di penna italiana, un architetto che porta i boschi in città, un giovanissimo filantropo di 94 anni ed infine uno dei prossimi miliardari (secondo la BBC).

Quest’anno tra le novità: la diffusione delle idee di valore anche attraverso l’arte con il progetto Music&Art curato da Claudia Kapelmeister, rerealizzato in collaborazione con Sounday, startup italiana che facendo leva sulle potenzialità del digitale sostiene la competitività del music business. L’iniziativa si pone l’obiettivo di individuare e premiare concretamente nuovi talenti, attraverso un progetto di promozione musicale personalizzato a cura di Sounday.

 TEDx

TED, Technology Entertainment Design, era all'origine solo una conferenza annuale che si tiene a Monterey. Adesso è un format che dalla California si è diffuso in tutto il mondo, diventando sinonimo di innovazione, non solo per i suoi contenuti, ma anche per il suo spirito, riassunto nello slogan "ideas worth spreading", idee che vale la pena diffondere. Raccontate dalla voce di chi le ha. TEDx’ sta per “independently organized event”, ovvero, “evento organizzato in maniera indipendente” e per questo non assimilabile o confondibile con la conferenza TED.  

 www.tedxbologna.com  

Rassegna Stampa 2014 

--------------------------------------------------------------------------- 

Comunicato stampa n. 1 del 15 settembre 2014

A.A.A. cercasi artisti di valore  per il TEDxBologna 2014

TEDxBologna lancia una call per tutti gli artisti di talento che scade il 19 settembre. Il vincitore si esibirà sul palco più innovativo del mondo

Music&Art Project si chiama così il progetto di TEDxBologna che vede quest’anno la diffusione delle idee di valore attraverso l’arte. TEDxBologna ha lanciato la call per individuare talenti che meritano di essere conosciuti.

Il progetto si rivolge alle arti performative (musica, danza, teatro), ma ha l’intento di curare nel tempo tutte le arti. La call rimarrà aperta fino a venerdì 19 settembre 2014 e per partecipare è necessario compilare il form accessibile online allegando una breve presentazione e un link di un video dimostrativo.

Il form è a questo link http://www.tedxbologna.com/music&art-project.htm

Per ulteriori informazioni  scrivere via mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Al termine della selezione uscirà vincitore un unico artista che si aggiudicherà il palco del Teatro Duse durante il prossimo TEDxBologna il 25 ottobre pv e il premio da parte di Sounday Music.

Il progetto ha il patrocinio del Comune di Bologna ed ha il sostegno di realtà importanti del settore musicale quali Spreaker, Soundtracker e Sounday Music. Tra i media partner Radio Città del Capo.

Sounday Music darà un sostegno concreto all’artista vincitore: la distribuzione digitale dell’album o EP (nel caso si trattasse di un musicista) e la promozione dell’artista online per due settimane.

 

TEDx

TED, Technology Entertainment Design, era all'origine solo una conferenza annuale che si tiene a Monterey. Adesso è un format che dalla California si è diffuso in tutto il mondo, diventando sinonimo di innovazione, non solo per i suoi contenuti, ma anche per il suo spirito, riassunto nello slogan "ideas worth spreading", idee che vale la pena diffondere. Raccontate dalla voce di chi le ha.

Il 25 ottobre al Teatro Duse di Bologna si terrà la quarta edizione, il tema di quest’anno "Nella Meraviglia e nell'Oscurità" Tema volutamente emozionale ed evocativo, che ispirerà tutti i talks della giornata. Si susseguiranno i maggiori protagonisti del "pensare" e del "fare" dell'anno.

Info sul  sito www.tedxbologna.com

 

Letto 6779 volte

#tolktolk

Ultimora

 

Chi sono

Sono Dora Carapellese, mi occupo di comunicazione, offrendo servizi di ufficio stampa, scrittura per l'editoria e formazione.

Articoli recenti

Seguimi su Instagram